La Nostra Filosofia

Una stagione da incorniciare

L'estate 2020 è stata consegnata agli annali come quella della buttata interminabile, dai primi di luglio a fine settembre i nostri amati funghi hanno popolato senza soluzione di continuità i boschi delle nostre zone. Le condizioni meteorologiche hanno permesso alle nostre foreste di esprimere appieno le loro incredibili potenzialità in fatto di produzione micologica, la consueta generosità del nostro territorio è stata coadiuvata da condizioni climatiche perfette per consentire una fruttificazione costante di ogni specie di funghi, con picchi di rilievo dalla seconda metà di agosto, ovviamente con gli ambiti porcini e galletti a far da capofila.

Per una volta vorrei evitare le mie consuete requisitorie contro i comportamenti scriteriati che purtroppo vengono perpretati da alcuni sedicenti fungaioli per far spazio ad un sentito e caloroso ringraziamento ai sempre più numerosi amici vecchi e nuovi appassionati di funghi che hanno deciso di scegliere la nostra struttura per trascorrere la loro vacanza "a funghi"; mai come quest'anno abbiamo riscontrato un comportamento da parte di tutti di grande responsabilità e rispetto nei confronti dell'ambiente del quale siamo ospiti, la strada verso una consapevolezza ed un rispetto sempre maggiori e non solo a parole degli equilibri naturali è stata imboccata già da diversi anni, e per quanto si possa e si debba ancora migliorare, ci sentiamo di dire che la direzione presa da tutti i nostri ospiti sia senz'altro quella giusta; senza sacrificare il divertimento e l'emozione della raccolta siamo stati capaci tutti insieme di farlo con coscienza e rispetto, e di questo non possiamo che esserne grati a ciascuno di voi, amici spesso venuti da lontano a condividere emozioni in armonia sempre crescente con gli incantevoli habitat di questa regione.

 

Anche da queste apparentemente piccole sfumature si può pensare di essere maturi per restituire alle future generazioni un mondo migliore, che è poi a nostro modesto avviso il motivo principale della nostra presenza sulla terra.

Un arrivederci quindi al prossimo 15 di giugno per una nuova stagione di porcini e galletti e nel frattempo la possibilità di divertirsi ancora con tutte le altre specie presenti in abbondanza nei nostri boschi, a comporre il meraviglioso mosaico della foresta nella straordinaria complessità.

Grazie di cuore!!

Lo staff dell'Aktiv Hotel Gargantini

LA NOSTRA FILOSOFIA

Ciascun uomo in cuor suo coltiva almeno un sogno, ed a nostro modesto parere i migliori sono quelli realizzabili, non importa quanto ambiziosi; fra i sogni ricorrenti di noi appassionati fungaioli c’è sicuramente quello di affacciarsi in un bosco ricco di presenze micologiche certo, ma soprattutto senza sporcizia, senza funghi rotti ovunque, quelli insomma che ci fanno sentire immersi nella natura segna segni evidenti della contaminazione umana.




Nelle pur bellissime foreste italiane questo sogno è purtroppo spesso infranto da una realtà ben       diversa, qui in Carinzia questo sogno è destinato a tramutarsi in realtà ad ogni uscita per funghi, e     questo grazie al rispetto ed alla cura che qua si respira ad ogni passo nel bosco.

Il nostro obiettivo principale è quello di rendere possibile il realizzarsi di questo piccolo grande miracolo in perpetuo per tutti coloro che decidono di trascorrere le loro vacanze in queste terre magiche, attraverso il rispetto di elementari regole di comportamento e delle leggi locali che ci consentono di praticare la nostra passione in maniera responsabile con grande soddisfazione.

Per questo lo staff del nostro hotel mette a disposizione dei suoi ospiti personale altamente qualificato per consigliare e addirittura condurre sui luoghi di ricerca, per aiutare nella determinazione e nella conoscenza delle varie specie fungine, per consigliare sui metodi migliori di conservazione dei funghi raccolti, insomma, per contribuire a rendere indimenticabile il vostro soggiorno presso la nostra struttura.

Mettiamo inoltre a disposizione un ampio locale e strumenti vari per la lavorazione dei funghi raccolti ed eventualmente per lo studio ed approfondimento della micologia in generale, chiedendo in cambio la vostra collaborazione a far si che questo sogno continui ad essere realtà a lungo per noi e per le future generazioni, rispettando l’ambiente e le sue regole.

Boletus citrinus, una forma rara ma identica in tutto per tutto al Boletus edulis ma dalle tonalità cromatiche giallo citrino molto particolari

Un esempio degli incantevoli luoghi di ricerca

Hydnellum peckii meraviglioso esempio del variegato mondo dei funghi

Boletus aestivalis in tutta la sua maestosità

Una famiglia molto unita

La letale e poco comune Amanita virosa

Marasmius alliaceus fungo dal caratteristico aroma di aglio come il più comune M. scorodonius dalla taglia più esile

Una colonia del comune Craterellus cornucopioides, tipicamente autunnale